@@@@@@ 93 RICERCA DI STABILITA'

Difficoltà, atroce difficoltà di non potersi muovere:
consegue in una realtà mai voluta
in cui sotto un continuo cadere acido del piovere,
posiziona la mente comoda seduta
in profonda riflessione cercando un casuale onere.

La continua ricerca di qualcosa
è la vera benzina:
una maniera che assai estrosa,
il futuro però mina
rendendolo precario in ogni posa
ma duro in dottrina.

COMMENTO:
diciamo che io medesimo nelle vesti di Reeko, ho quasi considerato la mia disabilità come un'occasione per dedicarmi a delle passioni incentrate sopratutto nella scrittura che tolgono molto tempo in una vita impegnata o comunque "normalmente attiva"; ecco così il continuo mio "studio della vita" che mi ha portato alla "continua ricerca di qualcosa" che si basa sempre su di una mia ferma e ormai matura "dottrina" formatasi nel tempo.

P.S. prova palese per la signorina Sara che questa sera non sono uscito ed ho solamente composto questa strofa poetica nella speranza che le possa piacere.

VAI AI COMMENTI DEL LETTORE