IL FOLLE VIAGGIO INTERIORE

Il viaggio a qualunque titolo avvenga,
è un esperienza costante che caratterizza la vita;
nel momento in cui esso in voi venga,
è allora rende l'esistenza di tal modalità gremita
e piena dei stimoli per cui si spenga
la fiamma che ci brucia di una vita resa annerita.

Viaggiare con l'inconscio ripristina certezze proprie
che fanno riferimento a delle basi nostre
le quali poi"vanno oltre"il crear situazioni improprie
posandosi innanzi sulle ottimali mostre
che si considerino come ipocrisie
girandoci intorno come le veloci giostre,
che bisogna afferrar ad acrobazie
prima che scappin considerandole vostre.

Nulla è in una piena verità per sempre,
per tal motivo sta solamente a noi fermare il tempo
in delle dimensioni fisse nelle tempre
e che riguardando si può rivivere in materno grembo. 

Un viaggio inconscio in quel momento prende l'atto
attraverso cui niente è più certo
in quanto valori esterni si basan su interiore fatto
che solo dentro di noi è conserto.

COMMENTO:
la continua abitudine dell'uomo per poter agire sentendosi pieno dell'azione che giornalmente mette in atto, lo porta a generare e comunque capire bene che dentro di lui, qualcosa si è messo in moto; il tema del viaggio in qualsiasi parte e luogo abbia ad oggetto, spesso offre delle movimentazioni esteriori ed interiori di rilevante importanza nella storia di una persona. Esso infatti rapresenta quasi sempre uno stacco dalla routine quotidiana e solita che ci porta a pensare anche ad altri aspetti che sono spesso fuori dal comune perché visti in una concezione diversa rispetto alla norma e alla routine: quando le regole basilari cambiano, tutto è visto diversamente e spesso più profondamente come nel caso d Federico medesimo; nell'aver affrontato ed iniziato un viaggio interiore poetico attraverso cui egli ha provato a ripristinare il vecchio equilibrio di una volta che dopo l'incidente era andato perso, grazie all'inserimento e ad una diversa concezione nella vita attraverso la poesia e la sua azione di trasformare tutto in perfetta poesia grazie alla rima baciata, egli si è reso subito conto che aveva bisogno di alcuni efficaci strumenti per poterlo fare riuscendo così ad andare oltre tutta quella manifestazione di ipocrisie, delle vere e proprie "simulazioni di virtù" con reali e piene di sé, che se non considerate nella maniera più giusta ed opportuna finiscono per sparire per sempre rimanendo solamente un lontano ricordo di un momento passato e che ora non si può più considerare come nostro. Niente dura per sempre, anche l'Amore e l'Amicizia se non rinvigoriti e alimentati di continuo, alla fine decadono e spariscono. Per questo è strettamente importante nella vita di tutti i giorni trovare un modo per fermare il tempo; Federico ha provato a fare questo utilizzando strumenti in 
1. PAROLE: attraverso la narrativa, la prosa e la poesia per ripristinare l'attimo con il pensiero;
2. STRUMENTI FISICI: attraverso la manifestazione ed espressione visiva dei ricordi legati ad aspetti della propria vita in foto, ricordi fisici di momenti o viaggi 
----> REEKO'S LIFE IN TO THE WALL
oppure attraverso foto e video
----> TRAVELS AND EVENTS
Questi metodi di ricordo da me utilizzati, non vogliono essere universali: ogni persona può utilizzare il metodo che reputa migliore per ripristinare un ricordo e quidi è un fatto puramente di Reeko e il suo creatore Federico, considerare questi come i migliori.

VAI AI COMMENTI PER IL LETTORE