@@@ 79 - @@@@@ 190 - @@@@@@ 145 FOLLE POTENZA D'IMPETO

Ciao carissimo Massi. In camera d'ospedale
abbiamo avuto nostra conoscenza
per un vitale nostro dramma.

Ciò m'ha fatto capir come tu abbia naturale
un'interior invincibile essenza
che brucia dentro a fiamma. 

Forse io ti capisco meglio degli altri
perché ho dei problemi ai tuoi simili
ma sia chiaro che non userò scaltri
metodi per crear d'amicizia facsimili.

E' buffo, ma credimi se ti dico che dalla nostra
abbiamo avuto una paradossale fortuna:
il dolore ormai più niente di nuovo ci dimostra
e così felici raggiungiam su la luna,
dove intorno l'umanità ridiam a giro di giostra.

Questo è il potere dell'ironia caro Massi:
una forza che non ha proprio confini
ma che su innalza anche i pesanti massi
liberandoti via da i più duri cammini.

COMMENTO:
il ricovero sessennale all'unità spinale di Perugia a cui ormai Reeko è costretto, ha portato una lita conoscenza: nella camera d'ospedale c'è stato l'incontro e il crearsi di una vera amicizia con Massimiliano: un uomo che la vita ha voluto "bastonare" alla giovane età di 17 anni quando accettando un passaggio in moto da un amico per un breve tratto di strada, questo mentre stava facendo una curva ad alta velocità, gli ha fatto perdere la presa su di lui facendolo cadere rovinosamente contro un guard rail; l'impatto violentissimo lo fece diventare tetraplegico dopo una rottura della sesta vertebra cervicale; nelle sue condizioni non era n grado neppure di prendere il cellulare e poter chiamare a casa i suoi genitori; era Reeko ogni volta che gli prendeva il telefono appoggiandoglielo sul cuscino del letto per poter parlare; è la sua situazione come la stessa se pur meno grave di Reeko, che tuttavia riesce a creare quella paradossale fortuna che sta alla base del sito medesimo. Reeko e Massi infatti sono diventati dei Folli: il primo consapevole ed l secondo involontariamente.  

VAI AI COMMENTI PER IL LETTORE