L'AZIONE POETICA

Una profonda Follia d'abitudine
dentro me stabilmente si crea
creando la consueta attitudine
a considerar con evidenza rea
l'arrivare con una similitudine
a paragonarmi alla potente dea
che da altri riceve gratitudine.

Le costatazioni d'essenza giornaliera
che si infondono comandate dall'istinto,
costituiscono quella dolce preghiera
che nella Follia il reale ci rende tinto.

Pensiero nell'inconscio cade
in una maniera costante
che dalle problematiche evade
con la manovra creante
quel vittorioso asso di spade
che è diretto derivante
della bellezza che ci invade.

Una priorità nuova mi spinge
al placare l'ira che pervade
in lati oscuri dove dipinge
quel ch'è scuro per le strade.

COMMENTO:
l'azione poetica che si viene a creare dentro di sé nella sua parte inconscia, Reeko riesce a percepire ed afferrare per poi condurla verso la razionalità del proprio intelletto estraendola dalla voce e dagli scritti che Federico mette poi in luce. Federico si sente dopo che riesce ad esprime attraverso la parola comune, le sue sensazioni e percezioni interiori, come una sorta di Dea che invoca profezie ai mortali. Il perno primo di tutto quello che Federico compie, è dovuto allo scappare da una realtà che per le sue problematiche fisiche non è gradita e tesa così a provar a cambiare persino le comuni basi di valutazione. Federico è consapevole che anche nei momenti più duri questa vita può offrire delle bellezze inaudite ma esse spesso l'uomo nemmeno riesce a percepire dal momento che non usa la tecnica ed il metro di misura opportuno per farlo. La priorità di Federico adesso quindi è quella di utilizzare 3 STRUMENTI PIU' EFFICACI PER ANDARE AVANTI utilizzandoli come MEZZO DI DIFESA DALLE INSIDIE DELLA VITA onde cui attraverso VIAGGI O PARTECIPANDO AD EVENTI DI RILIEVO IN QUESTA VITA con LA MENTE SUPERVISIONARE LA VITA e IMPRIMENDO PER SEMPRE GLI ACCADIMENTI DI RILIEVO CHE VIVE IN MODO DA POTERLI RIVEDERE E RIVIVERE, per mezzo delle FORME DI IRONIA PIU' ELEVATE ESISTENTI, poter raggiungere il proprio stato di FELICITA' INTERIORE PER UN COMPLETAMENTO ULTIMO DI SE STESSI.

VAI AI COMMENTI PER IL LETTORE