@@@@ 369 - @@@@@ 126 LA REALTA' AMMACCATA: LO SCARICO POETICO

Quella più reale verità triste,
è che sono un andicappato
che dell’aiuto altrui insiste
anche per rendersi Amato
seguendo strade già viste
ma a cui non sarò arrivato
per mossa che non esiste.

Vie d’Amore dirette
che ora rafforzano pregiudizio
per non essere rette
dalle fonti benevoli di un vizio
che in strade strette
mi porterebbero ad un fittizio
traguardo nelle vette
del quale percorso c’è l’indizio.

Senza autonomia non potrà esserci niente
visto che non si può ottenere quel che si vuole
conducendo a priori un’azione inesistente
per cui del nostro cuore solamente ci si duole.

Non vorrei mai in futuro perderti
ma triste destino fuori è scritto
e in tal modo continuo a seguirti
non riuscendo ad andar diritto
guidato da quello che voglio dirti.

Nella rima poetica allora scarico tutto
spedendo ogni triste dolore lontano
quale sembra caduto nello stato di lutto
prendendosela diretto dentro l’ano.

COMMENTO:
l'ennesimo stato di frustazione per non esser andato da Lei che crea solamente tanto fastidio che mi fa star sempre più male per le mie impossibilità. Speriamo che la situazione possa cambiare e possa ripristinare un equilibrio definitivo e completo in questa mia REALTA' AMMACCATA che per ora vede sintomi di felicità solamente attraverso uno SCARICO POETICO.

VAI AI COMMENTI PER IL LETTORE